Ladakh, il "Piccolo Tibet"

Contattaci

Trekking in Ladakh

Livello: medio
Partecipanti: Min. 4 persone
Dove: Ladakh
Periodo: Luglio
Giorni: 18, viaggio incluso
Date proposte
Luglio 2017
Costi
Informazioni più precise, scrivendo a travels@xmountain.it referente viaggi Luca Montanari
Prenotazione ed iscrizione
travels@xmountain.it
Tel. 348 1463700

Guida Alpina XMountain Luca Montanari : cell. 335 6857151

Prenota ora
Ladakh, il

Il Ladakh è uno dei luoghi più apprezzati per fare trekking. Camminare è infatti il modo migliore per farsi impregnare dall’atmosfera di questo magnifico paese, caratterizzato da una grande varietà di popoli e di paesaggi. Questa regione remota dell’India nord-occidentale, incastonata tra la catena montuosa dell’Himalaya e del Karakorum è in maggioranza di fede buddhista. I numerosi monasteri, alcuni dei quali tra i più antichi dell’Himalaya, ospitano ancora oggi centinaia di monaci ed è ancora possibile vivere la spiritualità che permea la vita quotidiana, in una natura desertica e arida ma straordinariamente affascinante. Il percorso trekking è un’esperienza indimenticabile per ammirare panorami mozzafiato e per conoscere la stupenda cultura ladakhi e la vita dei monaci buddhisti. Si possono anche studiare dei percorsi trekking ad hoc in quanto l’altitudine non rappresenta un grosso problema, poiché sono previste tappe di acclimatamento lungo l’itinerario. Percorsa la Markha Valley si giunge al Campo base dello Stok Kangri (6150) qui dopo una salita di acclimatamento, ed un po’ di riposo partiremo alla luce delle pile frontali per raggiungere la cima di questo bellissimo 6000, dal quale con una bella giornata di sole potrete vedere le cime “gemelle” del Nun e Kun, due 7000 e in lontananza verso il Karakorum, la sagoma del K2.

Per ulteriori informazioni contattare la guida alpina Luca Montanari al numero 6857151, oppure scrivere all'indirizzo lucamontanari@xtravels.it.

Materiale

Il materiale verrà comunicato una volta ricevuta l'iscrizione.

Programma generale

Per l'organizzazione completa del viaggio e del trekking contatta direttamente la guida alpina Luca Montanari.