Goulotte Rebuffat

Contattaci

Monte Bianco-Goulotte Rebuffat al Tacul

Livello: buon allenamento
Partecipanti: 1-2
Dove: Monte Bianco
Periodo: inverno
Giorni: 1 e mezzo
Costi
Costi a partecipante:
2 € 210,00
1 € 360,00
Il costo comprende
la Guida Alpina ed eventuale noleggio del materiale tecnico.
Il costo non comprende
il viaggio, il biglietto della funivia (a/r € 35,00) e il pernottamento presso il rifugio dei partecipanti (mezza pensione al Rifugio Torino costa € 44,00/49,00). Funivia (a/r € 10,00) e pernottamento (€ 40,00) della Guida Alpina, da dividere fra i partecipanti

€ 210,00

Prenotazione ed iscrizione


Prenota ora
Goulotte Rebuffat

La parete Ovest della Tour Ronde offre diverse salite di misto e ghiaccio, tra queste il couloir Rèbuffat risulta una delle linee più evidenti e estetiche per raggiungere la vetta a quota 3792 mt.

Materiale

Scarponi impermeabili ramponabili, ghette, sacco letto per il rifugio, imbracatura, casco, pila frontale, 2 moschettoni a ghiera, ramponi, piccozza. Per chi ne fosse sprovvisto, XMountain fornisce imbracatura, casco, moschettoni, corda, ramponi, piccozza.

Programma generale

Programma generale:

1° giorno: incontro con la Guida Alpina, a Courmayeur, in funivia fino al rifugio Torino Nuovo 3371 m., cena e pernottamento.

2° giorno: Come per tutte le salite in zona si parte la notte per essere all’attacco della goulotte con le prime ore dell’alba. Per l’avvicinamento occorre raggiungere il col Falmbeau e scendere al cirque Maudit, questo si puo fare o con sci o con le ciaspole. Una volta superata la terminale invece la salita presenta quattro tiri di ghiaccio dove solitamente il secondo è il piu impegnativo in quanto il poco ghiaccio richiede spesso una progressione su terreno di misto. I tiri a seguire si svolgono nel couloir spesso con neve presssata che permettono una progressione piu facile e veloce. Una cresta breve ma affilata e una corda doppia portano poi all’ultima rampa prima della cima.

La discesa si effetua sia sulla via di salita con una serie di calate in corda doppia ben attrezzate o lungo la via normale alla Tour Ronde.


Download PDF